mercoledì 16 ottobre 2013

ISF 015 - godzilla

Data astrale, 1 giorno di primavera sul pianeta parallelo Ulan Bator.
Parliamo di musica stasera? Sì dai... stiamo light, anche se come ho già detto per me la musica 'vera' è musica e il resto non lo è, affatto. Cosa intendo per vera musica?
Ecco un aneddoto:
E’ estate con cento gradi all’ombra. Ho appena finito di montare una serie di stand e scaricato montagne di tavoli e sedie. Becco la stradina a fianco della piazza perché ho adocchiato un bar: urge una birra fredda, forse due. Entro e ‘capto’ i Blind Guardian in sottofondo. Ci resto male, non è musica da locale. Il barista mi guarda storto e io non ho di certo un bell’aspetto, mezzo sconvolto dall’aver sfacchinato come un caterpillar. Il ragazzo ha la faccia da barista in gilet d’ordinanza e continua a farsi i cazzi suoi, io non ho la forza vocale di ordinare da bere però sbatacchio le mani e inizio a muovermi a ‘musica’. Il barista si volta, lo sguardo è cambiato con una punta di speranza e un angolo della bocca che tende ad alzarsi. Dico: Blind Guardian - Imagination from the other side. - Lui: sorrisone! Mi attacca un bottone chilometrico e alla fine, venti minuti dopo, mi fa pagare una birra invece di due.
(tratto da 'Godzilla e altri sogni...')

Concludo, miei graditi internauti con un pezzo degli Scorpions, in versione... un tantino alternativa.
Alla prox.
http://www.youtube.com/watch?v=3BUIAkD5VL0

Nessun commento:

Posta un commento